Breaking News

Acari della polvere e allergie, scoperte le origini molecolari

Uno studio appena pubblicato suI Journal of Allergy and Clinical Immunology, sembra essere una vera svolta per diagnosi precoci e terapie.
Nel team, ricercatori italiani.
Individuare sempre più precocemente i bambini ad altissimo rischio di allergie alla polvere di casa e con altrettanta alta probabilità di sviluppare rinite allergica e asma e creare nuovi vaccini terapeutici sulla base di nuovi bersagli molecolari. Uno studio appena pubblicato suI Journal of Allergy and Clinical Immunology, la rivista top del settore, sembra essere una vera svolta per diagnosi precoci e terapie. La ricerca annuncia l'individuazione di tre specifici anticorpi (immunoglobuline E, IgE) negli acari della polvere di casa che apparirebbero prestissimo nel sangue dei bambini, veri "anticipatori" di una serie di possibili eventi a cascata che porterebbero a rinite e asma. Ricercatori italiani. La ricerca internazionale ha coinvolto il gruppo di Allergia molecolare della Charité Medical University di Berlino (prima firmataria la trentenne pugliese Daniela Posa e capo del team l'italiano Paolo Maria Matricardi) e la Medical University di Vienna (Rudolf Valenta), con il contributo di ricercatori di statistica di Roma.