Breaking News

Eterologa. L’Emilia Romagna lancia la campagna per la donazione di gameti

Locandine, dépliant, un sito internet, la pagina Facebook e spot radiofonici. “Il ricorso all'eterologa è un diritto che stiamo cercando di rendere sempre più esigibile”, spiega l’assessore Venturi. Oltre 700 le coppie attualmente inserite nelle liste d'attesa per l'eterologa nei Centri pubblici dell’Emilia-Romagna. L’invito è semplice e chiaro: “Il tuo dono, la loro felicità. Aiuta un’altra coppia ad avere un figlio”. E’ lo slogan scelto per la campagna informativa e di sensibilizzazione (www.iltuodonolalorofelicita.it) a cura del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna, per la donazione di gameti, maschili (spermatozoi) e femminili (ovociti). “E’ questo, infatti – evidenzia la Regione in una nota -, il prerequisito per consentire la fecondazione eterologa: a questa tecnica di procreazione medicalmente assistita (pma) si ricorre quando uno dei due genitori ha problemi di sterilità e, per arrivare a una gravidanza, è necessario usare un gamete - un ovulo o uno spermatozoo - di una terza persona. Il donatore, appunto”.