Breaking News

Helicobacter: sintomi, cause e rimedi

L'Helicobacter Pylori è un 'bizzarro' microrganismo la cui scoperta, ad opera dei ricercatori australiani Barry J. Marshall e J. Robin Warren, è relativamente recente. Risale infatti al 2005 anno in cui gli stessi vinsero il premio Nobel per averlo individuato all'interno della mucosa gastrica e averne capito i meccanismi d'azione e le modalità in cui si trasmette. Se non fosse per le malattia che determina, quali gastrite, ulcere peptiche e tumori allo stomaco, l'Helicobacter rappresenta uno dei tanti 'miracoli' evolutivi, in quanto è riuscito ad adattarsi alla perfezione all'ambiente fortemente acido dello stomaco, eludendo l'azione antisettica dei succhi gastrici e riuscendo a nascondersi all'interno della mucosa, per non essere attaccato e garantirsi la sopravvivenza. L'infezione da Helicobacter è molto frequente. A livello mondiale, circa una persona su due ne è affetta e le popolazioni maggiormente colpite risultano essere Africa, America latina e tutti quei Paesi in via di sviluppo dove sussistono scarse condizioni igieniche, povertà e sovraffollamento. Nei Paesi occidentali, grazie alla medicina e agli strumenti che si possiedono per individuarlo, le statistiche affermano un notevole miglioramento nell'incidenza dell'infezione.