Breaking News

Malattie reumatiche per 5 milioni di italiani. Un costo per le produttività.

I dati dell'osservatorio Apmar. Sono 22 milioni le giornate di lavoro perse all'anno con un danno di 3 miliardi.
Gli italiani sono poco preparati sulla conoscenza delle malattie reumatiche. Ai primi posti mettono erroneamente la lombalgia e credono che queste si possano sempre prevenire e siano un problema solo in età avanzata. In occasione della Giornata mondiale delle malattie reumatiche) che si celebra il 12 ottobre in tutto il mondo, Apmar (l'Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare, lancia un appello per una maggiore conoscenza di questa patologia. "lo Stato deve investire risorse per dare dignità e diritti alle persone con malattie reumatologiche: sono 22 milioni le giornate di lavoro perse all'anno in Italia con un calo di 3 miliardi della produttività".

I dati dell'Oms
Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità le malattie reumatiche sono la prima causa di dolore e disabilità in Europa. Nel nostro Paese ne soffrono più di 5 milioni di persone di ogni età, ma sono ancora sottovalutate.