Breaking News

Ospedale Mauriziano di Torino. Inaugurato il nuovo reparto di Ortopedia

L’intervento, articolato su una serie di opere edili ed impiantistiche, è costato 450.000 euro interamente finanziate dall’Azienda. Tra le novità, più posti letto (da 21 a 28 per interventi di alta intensità di cure), allo scopo di “aumentare l’attività chirurgica di media ed alta complessità” e “accorciare sensibilmente le liste di attesa”. 
E' stato inaugurato il nuovo reparto di Ortopedia e Traumatologia universitaria dell'ospedale Mauriziano (diretto dal professor Roberto Rossi). “Un reparto all'avanguardia, che presenta notevoli migliorie di tipo strutturale, tecnico e di organizzazione sanitaria rispetto al precedente”, commenta l’azienda, fornendo tutti i dettagli sul nuovo reparto. Anzitutto, è stato incrementato il numero di posti letto (da 21 a 28 per interventi di alta intensità di cure), “al fine di aumentare l'attività chirurgica di media ed alta complessità, in particolare Chirurgia Protesica di Anca e Ginocchio e Traumatologia Sportiva (soprattutto chirurgia del ginocchio e della spalla), che permetterà di accorciare sensibilmente le liste di attesa, essendo Centro di eccellenza nella chirurgia protesica (compresi reimpianti) e nella traumatologia sportiva”. Ridotto il ricorso a ricoveri fuori reparto per i pazienti traumatologici (per esempio: frattura di femore), “che spesso erano ricoverati, per mancanza di posti letto nel precedente sito, sparpagliati in tutto il Dipartimento chirurgico e medico”.