Breaking News

Polmonite l'epidemia nascosta

Ogni anno 2.500 morti e migliaia di persone in ospedale. Colpa dello Streptococco pneumoniae, o pneumococco, il batterio responsabile della forma più comune della malattia.
Duemila e cinquecento morti l’anno e migliaia di persone che finiscono in ospedale, a tutte le età. Colpa della polmonite, e soprattutto colpa dello Streptococco pneumoniae, o pneumococco, il batterio responsabile della forma più comune della malattia. A rischio sono soprattutto gli over 65 perché il loro sistema immunitario è meno efficace nelle sue capacità di difesa, e perché sono aggravati da patologie croniche sia respiratorie, come la broncopneumopatia cronica ostruttiva, sia a carico di altri organi come le cardiopatie, l’insufficienza renale, il diabete. Per gli over 65, la polmonite può essere devastante, come provano i dati della SIP, Società Italiana di Pneumologia. Ma la malattia colpisce a tutte le età, con un aumento significativo dei casi dai 50 anni in su. E dire che gli effetti dello streptococco si potrebbero evitare mettendo in pratica alcune regole mirate.