Breaking News

Alla SUN due Master di II Livello in Ortognatodonzia per l’anno accademico 2016-2017

L’Ortodonzia di nuovo in prima linea alla SUN con due Master di II Livello in Ortognatodonzia per l’ anno accademico 2016-2017. Organizzati come sempre dalla prof. Letizia Perillo, Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia della SUN, i due Master consentono agli odontoiatri di approfondire le proprie conoscenze in campo ortodontico.

Il Master “Basic in Orthodontics” è una splendida occasione per chi vuole approcciare la nostra affascinante disciplina. Gli argomenti consentono di avere una preparazione di base completa ed esauriente dalla diagnosi alla terapia di pazienti affetti da malocclusione ma anche da disordini temporo-mandibolari e occluso-posturali. Si parte dal check up ortodontico e si procede fino alla modellazione dei fili ortodontici in modo da garantire la migliore prestazione terapeutica possibile. I nostri Tutors sono pronti ad indirizzarTi e a seguirTi su questo interessante percorso teorico-pratico con tirocini clinici il mercoledì precedente ad ogni incontro. Il Master dura 1 anno, si articola in 9 incontri, consente di acquisire il diploma di Master di II livello in Ortognatodonzia, 60 crediti formativi, con esenzione dell’obbligo dei crediti ECM, e la certificazione Orthocaps per i nuovi allineatori trasparenti Twin Aligner. Il costo è di 2400 Euro.

Il Master “Excellence in International Orthodontics” può essere considerato un “must” in quanto tutti i relatori rappresentano dei veri punti di riferimento nel panorama ortodontico mondiale. E’ rivolto all’ortodontista esperto che vuole approfondire temi attuali ed interessanti ma anche complessi e controversi dall’ ortodonzia prechirurgica alle problematiche parodontali, dall’accelerazione del movimento dentale al trattamento dei denti inclusi. Dove richiesto, è fornita traduzione italiana di quanto esposto dai relatori internazionali. Il corso è anche pratico con tirocini clinici il giovedì precedente ad ogni incontro. Il Master dura 1 anno, si articola in 10 incontri, e consente di acquisire il diploma di Master di II livello in Ortognatodonzia, 60 crediti formativi, con esenzione dell’obbligo dei crediti ECM, e due certificazioni: Orthocaps per i nuovi allineatori trasparenti Twin Aligner e Win System per la tecnica linguale. Il costo è di 3000 euro.

Qual è lo scopo della Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia? La Scuola ha lo scopo di formare specialisti in Ortognatodonzia pronti ad inserirsi a pieno titolo nel mondo professionale. In altre parole ortodontisti capaci di prevenire, intercettare, diagnosticare e trattare le disarmonie dentali, funzionali, scheletriche ed estetiche, i disturbi temporo-mandibolari e il dolore oro-facciale, e le problematiche interdisciplinari, sia in pazienti in crescita che in pazienti adulti.

In pratica quali sono le conoscenze basilari che deve avere uno specialista in Ortognatodonzia ?Lo specialista in Ortognatodonzia deve avere adeguate conoscenze di epidemiologia, eziologia, diagnosi e terapia delle malocclusioni dento- scheletriche e delle disfunzioni temporo-mandibolari, insieme con un’appropriata preparazione nelle discipline odontoiatriche e mediche d’interesse ortodontico.
Come si inserisce la sua Scuola in un contesto europeo? La Scuola segue le linee guida for Postgraduate Orthodontic Education del Network of Erasmus Based European Orthodontic Programmes (NEBEOP). La certificazione NEBEOP, dopo cinque anni di impegno e dedizione, è stata conseguita quest'anno al Congresso Europeo di Ortognatodonzia tenutosi a Stoccolma nel mese di giugno.
Chi può accedere oggi alla Scuola? L’accesso alla Scuola è oggi riservato ai laureati in Odontoiatria e Protesi Dentaria.
Quanto dura il percorso? La scuola prevede tre anni di Corso con frequenza obbligatoria.
Cosa fanno gli specializzandi in questi tre anni? Si può riassumere in tre parole: Didattica, Clinica e Ricerca. La formazione dello specializzando è mirata da un lato al perseguimento delle finalità didattiche, dall’altro all’acquisizione di tutte le skills utili per un corretto approccio diagnostico e terapeutico al paziente attraverso la partecipazione guidata ed assistita ad ogni procedura sotto la supervisione mia e dei Tutors. Nello stesso tempo lo specializzando deve sviluppare e portare a termine un progetto di ricerca che rappresenta la sua tesi di specializzazione. 

Come valutate i risultati raggiunti? Attraverso valutazioni periodiche dei Docenti e dei Tutors mirate a verificare l’acquisizione da parte dello specializzando delle competenze teoriche e delle capacità professionalizzanti.