Breaking News

Manovra. Alla commissione Bilancio 87 emendamenti sulla sanità. In Aula dal 24 novembre



In tutto sono stati presentati, sia dalla maggioranza che dall'opposizione, 13 emendamenti all'articolo 58 in tema di efficientamento della spesa del Servizio sanitario nazionale, e 74 emendamenti all'articolo 59 sulle disposizioni in materia di Assistenza sanitaria. Oltre a questi, verranno esaminate anche diverse proposte di modifica sui contratti della PA. L'esame presso la V commissione dovrà concludersi tra mercoledì e giovedì mattina per rispettare il calendario programmato. 
Entra nel vivo l'esame della legge di Bilancio da parte della V commissione della Camera. Per quanto riguarda la sanità, sono stati presentati, sia dalla maggioranza che dall'opposizione, 87 emendamenti. In particolare, di questi 13 si riferiscono all'articolo 58 sull'efficientamento della spesa del Servizio sanitario nazionale, e 74 all'articolo 59 sulle disposizioni in materia di Assistenza sanitaria. Oltre a questi, verranno esaminate anche diverse proposte su possibili interventi sui contratti del personale della Pubblica amministrazione (articolo 52). L’iter della Legge di Bilancio: il provvedimento inizierà ad essere votato domenica 20 novembre. Lunedì alle 13 scade il termine per il Governo per presentare i suoi emendamenti. La commissione Bilancio andrà quindi avanti con le votazioni tutti i giorni da mattina a sera per chiudere l’esame del testo tra mercoledì notte e giovedì mattina. Il testo della manovra dovrebbe approdare in aula a Montecitorio tra giovedì pomeriggio e venerdì mattina per essere licenziato in prima lettura (con probabile ricorso alla fiducia con probabile maxi emendamento del Governo) entro domenica 27 novembre. 


 Fonte : www.quoditianosanita.it