Breaking News

Raccolta sangue: obiettivo raddoppiarla nei prossimi 5 anni. Ecco il Programma nazionale



All’ordine del giorno della Stato-Regioni il programma per i prossimi anni per far fronte all’aumento della richiesta di plasma e derivati. Per raggiungere l’obiettivo è necessario che nel corso dell’anno ogni regione aumenti la raccolta del plasma di almeno il 40%. 
All’attenzione della Stato Regioni del 24 novembre anche il “Programma nazionale plasma e medicinali plasmaderivati 2016-2020” che recepisce la normativa europea e si adegua alla crescente richiesta di sangue, dovuta all’invecchiamento della popolazione e alle più recenti sperimentazioni che vedono l’impiego di plasmaderivati per la cura di numerose patologie. In cinque anni, la raccolta di sangue dovrà aumentare del 57%. Per raggiungere questo obiettivo l’Italia dovrà lavorare duro e soprattutto rispettare tutti i nuovi parametri dettati dal “Programma nazionale plasma e medicinali plasmaderivati 2016-2020”. Il suo obiettivo principale è quello di rendere autosufficienti tutte le regioni del territorio nazionale, sia in termini di produzione che di utilizzo. Questo documento si è reso necessario a seguito del decreto legislativo del 20 dicembre 2007 che, a sua volta, ha recepito la normativa europea in materia di trasfusioni e produzioni di farmaci ottenuti da sangue umano.