Breaking News

Reggio Calabria, presentato ieri mattina il progetto “hAICarie”

E’stato presentato ieri mattina, all’interno della sede dell’ Ordine dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri di Reggio Calabria, il progetto “hAICarie”. L’iniziativa, promossa dall’Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa (AIC) – rivolta nello stadio iniziale agli Odontoiatri, e, successivamente, alla popolazione – ha l’obiettivo di massimizzare la conoscenza della malattia “carie” e dei presidi diagnostici e terapeutici ad essa rivolti. Relatori a questo primo evento nella Regione Calabria sono stati il Dott. Massimo Buda, Past President dell’ AIC e responsabile del progetto hAICarie per il sud Italia – napoletano di nascita ma calabrese d’origine – e il dott. Bruno Parente, docente di Odontoiatria Conservativa all’Università di Foggia, coadiuvati dal dott. Pasquale Pensabile, socio ordinario dell’ AIC. I relatori hanno illustrato le modalità più efficaci per ottenere questi risultati partendo da semplici comportamenti professionali e domiciliari, passando attraverso un corretto utilizzo di strumenti diagnostici quali ad esempio la radiografia endorale, per arrivare alle più moderne tecnologie digitali non invasive come la transilluminazione e il laser in ambito diagnostico e di trattamento ultra conservativo.