Breaking News

Campania. Federfarma: Nicola Stabile nuovo presidente regionale

Si risolve la lunga crisi dei vertici campani (vedi articoli precedenti nella sezione Campania del nostro giornale) dopo le dimissioni di De Iorio e la sua rinuncia a ricandidarsi con tutte le polemiche che ne sono seguite. A guidare i farmacisti campani sarà colui che ha guidato l’associazione di titolari come presidente regionale dal 2006 al 2013. 
Tutto come previsto: Nicola Stabile, farmacista partenopeo, è il nuovo presidente di Federfarma Campania. La designazione è avvenuta oggi dall’assemblea dell’associazione. La designazione è avvenuta all’unanimità per acclamazione. Il Consiglio direttivo è completato dal vicepresidente Mario Flovilla, confermato nel ruolo assunto anche durante l’ultima consiliatura guidata da Di Iorio, dal segretario Maurizio Manna e dal tesoriere Ernesto Panaro. “L’elezione all’unanimità – ha dichiarato Stabile – mi assegna una grande responsabilità in un momento in cui la categoria è chiamata ad affrontare importanti sfide e a cui deve arrivare in maniera coesa. Mi auguro, e ne sono certo, che tutte le componenti delle associazioni Federfarma della Campania diano il loro apporto. Un grazie va a tutti i consiglieri che hanno voluto indicarmi all’unanimità come nuovo presidente e in particolare al presidente uscente Di Iorio che ha lavorato negli ultimi tre anni a favore della categoria”. Per Nicola Stabile si tratta di un ritorno allo stesso ruolo ricoperto come presidente regionale di Federfarma Campania dal 2006 al 2013. L’elezione di Stabile all’unanimità conferisce dunque nuova coesione all’associazione di categoria dopo le spaccatura segnata agli inizi di gennaio dalla componente sannita seguita da quella irpina e casertana, culminata con le dimissioni dell’ex presidente Michele Di Iorio peraltro confermato nei giorni scorsi a capo dei Federfarma Napoli. Proprio Di Iorio ha sostanzialmente ispirato la candidatura, poi condivisa da tutti, di Stabile al ruolo di vertice regionale.