Breaking News

Caserta. Meningite: ancora grave il bambino di 4 anni

È ancora molto grave e in prognosi riservata all'ospedale Cotugno di Napoli il bimbo casertano di 4 anni e mezzo che ieri è risultato affetto da meningite di tipo C. «Le notizie sul suo stato di salute, almeno stamattina, non erano molto incoraggianti - dice il direttore generale dell'Asl di Caserta Mario De Biasio - speriamo che con il passare delle ore la situazione migliori». Intanto oggi è rimasto chiuso, come disposto ieri dal sindaco Carlo Marino con ordinanza urgente, l'Istituto comprensivo «Ruggiero», III Circolo, dove il piccolo frequentava la scuola dell'infanzia. «Abbiamo già fatto una verifica per tutti i bambini che frequentano l'istituto - spiega De Biasio - accertando in base all'elenco di cui disponiamo che molti erano già vaccinati. Per gli altri procederemo a somministrare il vaccino. Ma ci tengo a dire alla cittadinanza di stare tranquilla, ogni anno abbiamo almeno un caso di meningite batterica, quindi l'episodio del piccolo di 4 anni rientra nella norma. Inoltre come Asl di Caserta ci siamo dotati prima di molte altre strutture di 4500 vaccini contro il meningococco, e di alcune centinaia di dosi per le altre forme di meningite, che sono comunque molto rare». L'attività didattica del III circolo resterà sospesa fin quando non sarà stata effettuata la completa profilassi. Anche medici e infermieri del reparto di Pronto Soccorso pediatrico dell'ospedale di Caserta che ieri mattina sono venuti in contatti con il bimbo sono stati sottoposti a trattamento antibiotico.

 Fonte : www.ilmattino.it