Breaking News

Chirurgo napoletano: in Italia non trova lavoro, l'Inghilterra lo premia

Si chiama Valerio Celentano ha 32 anni e fa il chirurgo. Non in Italia, non a Napoli la sua città, ma in Inghilterra. È qui che ha trovato lavoro ed è riuscito a fare una splendida carriera, conquistando un importante titolo, in un'età da record. Ecco la sua storia.
"Lei è molto preparato, ma purtroppo non abbiamo un posto di lavoro da offrirle". Una frase che sempre più giovani, brillanti, laureati, italiani, sentono ripetere quando, usciti dall'università, si affacciano al mondo professionale. Accade spesso ed è successo anche a Valerio Celentano, 32 anni, chirurgo. La sua strada l’ha trovata in Inghilterra ed è stato lo stesso Paese ad avergli attribuito un prestigioso riconoscimento: il titolo di Consultant Surgeon. Un traguardo che il giovane napoletano ha raggiunto in un’età da record. La storia di Valerio non è diversa da quelle di altri suoi coetanei: si è laureato alla Federico II di Napoli con il massimo dei voti ed è sempre qui che si è specializzato in Chirurgia. Prima ha lasciato la sua città, poi ha dovuto abbandonare anche l’idea di lavorare in Italia. Arrivato in Inghilterra quella strada che sembrava una ripida salita è diventata una pianura. È qui che la sua storia ha preso un’altra direzione ed è diventata diversa dalle altre. A soli 31 anni aveva già eseguito in prima persona più di 1.800 interventi chirurgici, un risultato che gli ha fatto ottenere il titolo di Fellow del Royal College Of Surgeons.