Breaking News

Diverticolite. Sintomi, Cause, Rimedi e Dieta

La diverticolite è una malattia dell’intestino causato dalla deformazione delle pareti intestinali che forma delle sacche chiamate diverticoli che infiammandosi causano dolore. L’insorgenza dei diverticoli affligge circa il 50% della popolazione occidentale entro i 60 anni e il 95% delle persone oltre gli 80 anni. Solo una percentuale di persone che hanno diverticolosi (10-25%) sviluppano anche l’infiammazione con tutti i sintomi avversi che ne conseguono. Poiché la causa principale è la dieta, questa malattia può essere efficacemente trattata con la dieta, ma nei casi più gravi occorrono antibiotici ed addirittura l’intervento chirurgico. Alcuni individui avvertono disagio costante, per altri l’esperienza della diverticolite è un disturbo che va e viene. 
Cos’è la diverticolite? 
I diverticoli sono tasche che si sviluppano nelle pareti del colon, di solito nel sigma (l’ultima parte del colon, prima del retto) ma possono interessare anche tutto il colon. I diverticoli possono essere dai 3 mm ai 3 cm di grandezza. La diverticolosi descrive la formazione di queste tasche e viene ritenuta essere il risultato dell’aumento della pressione intraluminale del colon dovuta principalmente alla stitichezza cronica. Inoltre quando le feci dure sono spinte fuori nella defecazione con sforzo e difficoltà, si esercita un’eccesiva pressione nelle zone delicate del colon la mucosa genera una specie di sacca, una ernia. La diverticolosi è proprio una ernia. La diverticolite rappresenta l’infiammazione o le complicazioni di queste sacche. I diverticoli non causano problemi o gravi disagi a meno che non si infiammino o non si infettino e questo accade a circa 1 persona su 4.