Breaking News

Tumore dell’esofago e dello stomaco: nuovo breath test ne rivela la presenza

Presentati allo European Cancer Congress i risultati di uno studio che ha valutato i risultati di un nuovo breath test per scoprire la presenza di un tumore dell’esofago o dello stomaco in maniera rapida e non invasiva. Molto promettenti i primi risultati del test, che andrà però validato prima di poter essere introdotto nella pratica clinica. E intanto si studiano nuovi breath test anche per la diagnosi del tumore del colon e del pancreas. 
Scoprire il cancro dell’esofago e dello stomaco attraverso un breath test. E’ la scommessa di un nuovo test valutato in un trial internazionale presentato in questi giorni ad Amsterdam allo European Cancer Congress 2017. Ogni anno sono 1,4 milioni i nuovi casi di cancro dello stomaco e dell’esofagodiagnosticati in tutto il mondo e si tratta di neoplasie che purtroppo vengono in genere scoperte in fase avanzata, con il risultato che a 5 anni è ancora vivo appena il 15% dei pazienti. Lo studio sul breath test appena presentato ha coinvolto 300 pazienti, dimostrando che il test presenta un’accuratezza dell’85% nella diagnosi di tumore. “Al momento – ricorda Sheraz Markardell’Imperial College di Londra, che ha condotto lo studio sotto la supervisione del professor George Hanna – l’unico modo per diagnosticare un cancro dell’esofago o dello stomaco è ricorrendo all’esofagogastroscopia, metodo invasivo, costoso e non privo di possibili complicanze. Un breath test potrebbe essere utilizzato come esame di prima linea per ridurre il numero di procedure endoscopiche inutili. E a lungo termine potrebbe consentire di diagnosticare questi tumori in fase più precoce, consentendo così di accedere prima al trattamento e di prolungare la sopravvivenza dei pazienti”.