Breaking News

Una postura corretta arma in più contro la depressione

Migliora l'autostima e rende più sicuri dei propri pensieri. 
Una buona postura è anche un'arma in più contro la depressione. Stare dritti con la schiena sia da seduti che in piedi migliora l'autostima, fa impegnare maggiormente per raggiungere i traguardi, e rende più sicuri dei propri pensieri. È quanto emerge da uno studio dell'Università di Auckland, in Nuova Zelanda, pubblicato nel numero di marzo della rivista Journal of Behavior Therapy and Experimental Psychiatry. I ricercatori hanno analizzato 61 persone, con depressione da lieve a moderata, dividendole in due gruppi. A una metà è stato chiesto di mantenere la postura abituale, all'altra metà invece di sforzarsi di mantenerne una corretta. Tutti i partecipanti sono stati poi sottoposti a due compiti considerati stressanti: parlare in pubblico sapendo di essere giudicati e contare all'indietro da 1022 a zero sottraendo ogni volta 13. A chi era nel gruppo che doveva mantenere una postura corretta è stato posizionato sulla schiena anche un particolare nastro che indicava quando la posizione era sbagliata. Sono stati poi svolti prima, durante e dopo l'esperimento, dei test per approfondire gli stati d'animo. "Chiedere alle persone con depressione lieve o moderata di stare sedute correttamente ha ridotto il loro senso di affaticamento e aumentato l'entusiasmo in un breve periodo di tempo, rispetto a chi invece è stato seduto nella propria postura consueta", ha spiegato l'autrice della ricerca Elizabeth Broadbent. Coloro che sono stati seduti in posizione corretta - hanno evidenziato inoltre i risultati dello studio - hanno parlato di più e impiegato più parole durante il discorso in pubblico, ma utilizzando meno la prima persona. Ciò suggerisce secondo gli studiosi che avevano più energia ed erano di umore meno negativo. 

 Fonte: www.ansa.it