Breaking News

LA IODOPROFILASSI E LA FUNZIONE TIROIDEA NEL BAMBINO E NELL’ADOLESCENTE

06-05-2017 PADOVA 
Aula Magna DIPARTIMENTO PER LA SALUTE DELLA DONNA E DEL BAMBINO UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA  ore 8.30 
È noto che durante la vita fetale e nell’infanzia gli ormoni tiroidei sono fra i principali determinanti dello sviluppo del sistema nervoso centrale e periferico. Se la madre ha un sufficiente apporto nutrizionale di iodio durante la gravidanza, un adeguato apporto di iodio sarà garantito anche al feto. Se la madre ha un sufficiente apporto di iodio durante l’allattamento, il latte materno diviene la fonte migliore di questo elemento per il lattante. Lo iodio introdotto con gli alimenti è insufficiente a raggiungere il fabbisogno giornaliero. La persistente carenza di iodio può provocare nel bambino ipotiroidismo con arresto della crescita e compromissione dello sviluppo neurocognitivo. Cosa è stato fatto in Italia per ridurre i rischi legati alla carenza di iodio? Cosa si può fare per prevenire le patologie tiroidee da carenza iodica? Se ne parlerà ampiamente in questo Convegno che vedrà coinvolti endocrinologi, pediatri, ginecologi e mmg.

Fonte: www.eolocongressi.it