Breaking News

Ginecologia e chirurgia innovativa, un convegno a Vicoforte

Appuntamento il 12 e 13 maggio per due giorni di confronto tra le realtà ginecologiche del Piemonte, con ospiti illustri. Responsabile scientifico del convegno è Andrea Puppo, direttore della struttura complessa di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale di Mondovì. 
“Isterectomia mininvasiva Innovazione tecnica, tecnologica e nuovi protocolli assistenziali”. Questo il titolo del convegno in programma il 12 e 13 maggio a Vicoforte (presso la sala congressi Casa Regina Montis Regalis). Nel corso dell’evento - di cui è responsabile scientifico Andrea Puppo, direttore della struttura complessa di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale di Mondovì – saranno approfonditi i passi fatti dalla chirurgia ginecologica mininvasiva che, negli ultimi anni, è divenuta protagonista anche nel trattamento della patologia complessa. “Lo studio del linfonodo sentinella con una nuova metodica, l’applicazione della laparoscopia come strumento di stadiazione e trattamento di alcune forme di carcinoma ovarico, - spiega Puppo – stanno rivoluzionando la cultura onco-ginecologica, sfondando resistenze decennali. Le più accreditate revisioni della letteratura promuovono a pieni voti la via laparoscopica e quella vaginale, a scapito della tradizionale laparotomia”. Il convengo di Mondovì, tra interventi, tavole rotonde e live surgery, servirà a fare il punto sullo stato dell’arte, coinvolgendo tutte le realtà ginecologiche della regione Piemonte con la partecipazione di ospiti illustri, artefici e testimoni di un inarrestabile avanzamento culturale.

Fonte: www.quotidianosanita.it