Breaking News

Vaccini: e se fosse un crimine contro l'umanità?



Decreto Vaccini
Questo articolo non vuole essere un'accusa, né tanto meno vuole sollevare paure e rabbia. Tuttavia intorno al fenomeno, perché oramai tutto ha assunto le dimensioni di un fenomeno nazionale, se non mondiale, è doveroso fare una riflessione seria. I bambini devono essere vaccinati per poter frequentare la scuola dell'obbligo. Gli italiani vengono spesso accusati di essere accomodanti e di non reagire di fronte a nulla, eppure la manifestazione Freevax dell'8 luglio a Pesaro ha insegnato che su questo tema le famiglie hanno tanto, ma tanto, da dire.

Obbligo di istruzione e diritto al proprio corpo, non suona contraddittorio? 
Cominciamo sollevando subito un quesito al quale nessuno pare rispondere.

Come conciliare due diritti sacri, sanciti dalla nostra Costituzione, che appaiono in contrasto l'uno con l'altro? Se la scuola è d'obbligo, privare bambini non vaccinati di quest'obbligo non sembra legale. Se un genitore si rifiutasse di portare suo figlio a scuola, lo Stato si farebbe garante del diritto del piccolo e costringerebbe il genitore ad adempiere ai suoi compiti di tutore.