Breaking News

Biologi al voto: en-plein per la lista Biologi Insieme per il Rinnovamento

Elezioni Ordine Nazionale dei Biologi
"Biologi Insieme per il Rinnovamento" ha vinto con largo margine le elezioni per il rinnovo dei vertici dell'Ordine Nazionale dei Biologi scrivendo così ufficialmente la parola "fine" al commissariamento dell'ente di via Icilio.
Dopo aver conquistato nove (9) seggi su nove (9) al Consiglio dell'Ordine, la lista di riferimento del senatore Vincenzo D'Anna, ha fatto il pieno anche al Consiglio Nazionale, aggiudicandosi tutti e quindici (15) i seggi del parlamentino dell'ONB con una percentuale di voti che ha sfiorato il 47%.

Distaccate e di molto, le compagini del presidente uscente Ermanno Calcatelli ("Biologi per la partecipazione con Calcatelli", ferma al 24,2%) e dell'altro candidato alla "leadership" Sergio Nunziante ("Biologi in Ordine con Nunziante", 22,6%).

Le elezioni ed il relativo spoglio, si sono svolti nel pieno rispetto delle regole. Alla luce del sole ed in favore di...telecamera collegata h24 al seggio durante lo scrutinio, proprio per non lasciare adito a "retro-pensieri" di sorta. E garantire, cosi, il regolare svolgimento delle operazioni.

Il rotondo successo di "Biologi Insieme per il Rinnovamento" è stato confermato anche dallo scrutinio dei voti validi per il Consiglio Nazionale, terminato poco fa, con un risultato straordinario per i candidati della "lista D'Anna". Ma proviamo a fare chiarezza e facciamo un passo indietro.

Per il Consiglio dell’Ordine, il cui spoglio è stato concluso nei giorni scorsi, i nove (9) più votati e dunque eletti, sono risultati: Vincenzo D’Anna (1.619), Stefania Papa (1.604), Claudia Dello Iacovo (1.593), Pietro Lorenzo Antonio Miraglia (1.579), Duilio Lamberti (1.568), Franco Scicchitano (1.558), Alberto Spanò (1.554), Pietro Sapia (1.550) e Gennaro Breglia (1.534).

Prima dei non eletti: Maria Grazia Micieli (907).

I quindici (15) più votati nella tornata elettorale relativa al rinnovo del Consiglio Nazionale e dunque eletti, sono stati invece: Raffaele Aiello (1.637), Maurizio Durini (1.584), Vincenzo Cosimato (1.581), Immacolata Di Biase (1.564), Erminio Torresani (1.560), Andrea Morello (1.555), Sara Botti (1.547), Paolo Francesco Davassi (1.541), Federico Li Causi (1.540), Laurie Lynn Carelli (1.532), Giuseppe Crescente (1.509), Andrea Iuliano (1.494), Luigi Grillo (1.494), Marco Rufolo (1.441) e Stefania Inguscio (1.169).

Primo dei non eletti: Enrico Tinti (1.056).

Ai neo-eletti complimenti per lo strepitoso successo riscosso e tanti cari auguri di buon lavoro con l'invito a dare un segno tangibile di rinnovamento dell'ente e a tutti gli iscritti.