Breaking News

Sbiancamento Dentale: a Portici il primo centro Smile Art

Centro di Igiene Dentale - Portici (NA)
Si chiama Smile_Art ed è il primo network specializzato in Sbiancamento Dentale ed Igiene operante nei comuni vesuviani.

L'idea nasce da una intuizione dell'igienista dentale, il Dott. Ciro Averto, che abbiamo intervistato per i nostri lettori proprio sulla tematica dello Sbiancamento Dentale, un trattamento sempre più diffuso negli ultimi anni.

Per prima cosa, una domanda che necessita una sincera risposta: lo sbiancamento dentale fa male allo smalto dei denti?

Assolutamente no, a patto che non sia il classico "fai da te". Spesso sento pazienti che hanno provato prodotti in commercio o acquistati su internet. Questi prodotti sono a base di perossido di idrogeno, sostanza utilizzata nello sbiancamento. Esso è un presidio medico e come tale va utilizzato sotto stretto controllo di un professionista, che sia un igienista o un odontoiatra. Il rischio è sbagliare l'utilizzo del prodotto e creare danni seri allo smalto, oppure in alternativa utilizzare prodotti particolarmente blandi che non arrecano alcun beneficio.

Dott. Ciro Averto
Igienista Dentale Portici
Ogni quanto tempo si può ripetere lo sbiancamento dentale?

Dopo le prime sessioni utili al raggiungimento del risultato prefissato, lo sbiancamento può durare anche diversi anni. Ovviamente nel giornaliero facciamo uso di molteplici alimenti macchianti come caffé, coca cola, o abbiamo abitudini sbagliate come quella del fumo, per cui almeno annualmente andrebbe fatta una seduta di richiamo per riconquistare la brillantezza ottenuta nella prima fase. Ovviamente non è necessario ripetere l'intero trattamento ma è sufficiente fare una singola applicazione di mantenimento.

Quali sono gli effetti collaterali del trattamento? 

Durante o subito dopo il trattamento può verificarsi una sensibilità al fredda, in particolar modo all'aria nei periodi di gelo invernale o all'acqua, soprattutto quella di frigorifero. Ovviamente il periodo di sensibilità è transitorio e può essere attutito grazie all'ausilio di prodotti desensibilizzanti.

Il trattamento è standard? È uguale per tutti?

Premesso che lo sbiancamento può essere effettuato su ogni tipo di paziente, a patto che esso abbia denti propri, è ovvio che i risultati non sono uguali per tutti. Per questo motivo lo sbiancamento è altamente personalizzato, anche se la procedura con la quale si effettua è più o meno standard. Ciò che cambia è il numero di sedute, il tipo di concentrazione utilizzata. Alla base del trattamento ci sono, prodotti come il perossido d'idrogeno ed il perossido di carbammide, per cui è ovvio che le concentrazioni devono essere personalizzate sia in base alla qualità intrinseca dei denti trattati sia in base al colore.