Breaking News

Scuola di Medicina al “Sacro Cuore”: il 30 a Gallipoli l’annuncio dei primi Master e della Summer School

Gallipoli – Scuola di Medicina, si fa un altro passo con traguardi ravvicinati. Il 30 luglio in conferenza stampa saranno annunciati i prossimi passaggi. Ci si aspetta notizie importanti circa l’avvio dei Master universitari e della Summer School con il prossimo anno accademico. Di sicuro c’è che saranno a Gallipoli i due rettori dell’Università “Aldo Moro” di Bari e di Unisalento, rispettivamente Uricchio e Zara; il preside della Facoltà di Medicina di Bari, il prof. Loreto Gesualdo; il prof. Rosario Polizzi, past president del Consiglio di corso di laurea di Medicina dell’Università di Bari; il presidente della Regione, Michele Emiliano o di un suo rappresentante in caso di altri impegni. Tra gli altri partecipanti si dà per probabile anche l’arrivo del presidente dell’Ordine dei medici nazionale. La Scuola di Medicina dovrebbe sorgere nella terza torre del “Sacro Cuore” di Gallipoli, ospedale di primo livello in base al riordino ospedaliero andato in porto (nella foto una recente riunione del comitato tecnico).
Il territorio ha reagito alla grande – è il commento del prof. Polizzi, il primo a cogliere la portata dell’idea nata durante un convegno proprio a Gallipoli – a cominciare dal Sindaco Stefano Minerva. Adesso abbiamo anche l’appoggio importate della Regione tramite il dottor Giancarlo Ruscitti, dirigente del Dipartimento della salute e del benessere. Problemi economici? Non sono uno scoglio; i Master del resto si mantengono da soli. Il rettore Zara ha confermato che Unisalento è già pronta”. In programma anche un incontro con i medici ospedalieri per raccogliere consigli e suggerimenti, mentre sono stati presi contatti con docenti di altre Università.
Questi ed altri sono i frutti prodotti dal comitato tecnico composto dal Sindaco Minerva ed altri amministratori comunali, tra cui il consigliere Vincenzo Piro che è l’autore della proposta inoltrata al governo cittadino e fatta propria da quest’ultimo: presidi e dirigenti dell’Università barese; Vito Sasanelli, già responsabile amministrativo dell’ateneo barese;  Assunta Cataldi, consigliere provinciale e presidente della Commissione consiliare Sanità del Comune; Egidio Dell’Angelo custode (di Nardò), direttore sanitario del “Sacro Cuore”; Attilio Caroli Caputo, imprenditore turistico; Gualtiero Pepe, esperto in materia.

Locandina