Breaking News

"La filiera della salute nel XXI secolo": a Salerno il dibattito convegno con i Biologi della SISbe

Locandina evento

SALERNO. "La filiera della salute nel XXI secolo: l'integrazione delle competenze come nuovo paradigma per il benessere psico-fisico". Si discuterà di questo, domenica 29 settembre (a partire dalle ore 18,30), nell'area conferenze del Teatro Ghirelli, in viale Gramsci a Salerno, nell'ambito dell'incontro promosso e organizzato dalla SiSBe (Società italiana Stili di vita e Benessere), società nata con la mission di valorizzare le molteplici funzioni del biologo e delle professioni sanitarie operanti nel campo della salute.
Di tutto rilievo le tematiche affrontate nel corso dei lavori (che saranno moderati dalla dott.ssa Sarah Di Lauro, biologa nutrizionista e segretario SISbe).
Il convegno si aprirà, infatti, con un intervento, a cura del direttivo SISBe, sulla "prevenzione nell'era delle patologia cronico-degenerative". A seguire, la relazione "Il nostro destino non è scritto nei geni: epigenetica, fattori ambientali e nutrizione" della dott.ssa Annalisa Giordano, biologa nutrizionista e consigliere SISBe.
Alle 19, spazio all'intervento del dott. Giuseppe Cerullo, biologo dell'università Parthenope di Napoli ("Dallo stress alla composizione corporea: l'importanza dell'esercizio per il benessere psico-fisico) e, subito dopo, a quello della dott.ssa Margherita Baione, psicologa e psicoterapeuta ("la relazione tra corpo e mente nel proesso di cura la psicoterapia e l'integrazione tra saperi).
L'incontro salernitano si concluderà con l'intervento della dott.ssa Rita Cariello, biologa e insegnante di yoga che parlerà, appunto, dell'importanza di questa disciplina e delle relative tecniche di armonizzazione mente-corpo.